Intervista Valentino Sarli

Primo set di domande

  • Come si trova lavoro al Cineca?

            “Si viene assunti tramite concorso”

  • Quali sono i pregi e quali sono i difetti che riscontri di più nel tuo lavoro?

            “Pregi: Possibilità di lavorare in un ambiente giovane, stimolante, più al passo
             con la tecnologia. E’ un’azienda nella quale i processi e le istruzioni sono ben
             definite.
             Contro: Quest’ultima, a volte, ingessa il lavoro, rendendolo più lento”

  • Hai dei consigli da dare su come relazionarsi con i colleghi e superiori?

            “Essere sempre trasparenti”

  • Quali sono le qualità che maggiormente ti hanno aiutato nel lavoro?

           “Disponibilità, apertura al confronto e, in generale, intervenire se interpellato”

  • Quali sono i tuoi consigli per chi entra nel mondo del lavoro?

           “Gli stessi di prima”

  • Hai mai pensato di cambiare il lavoro?

          “Sempre, anche se ho cambiato poche volte lavoro. Lo cambio quando inizia
           a diventare lo stesso, una routine. Lavoro da 26 anni ed ho ancora lo stesso
          entusiasmo dell’inizio.”

  • Faresti questo stesso lavoro in un’altra azienda oppure lo cambieresti completamente?

          “Sì, lo farei.”

 

Secondo set di domande:

  • Cosa fa lei di specifico al Cineca?

         “Gestisco un team di sviluppo, cercando di garantire la creazione di un
          software di buona qualità”

  • Lavora da solo o maggiormente(tempo) con i colleghi?

          “80% con colleghi (anche altri gruppi)”

  • Lavora molto con esterni? (Fornitori o clienti?)

          “Quasi mai”

  • Preferisci lavorare da solo o in gruppo?

         “In gruppo sempre”

Com’è organizzato il lavoro:

  • Quanti straordinari?

        “Pochi, dato che riusciamo ad organizzare bene il tempo”

  • Fate molte riunioni?

          Molte, perchè servono ad organizzare bene il lavoro e vedere lo stato di avanzamento             dei lavori (solitamente 1 a settimana)”

  • Da quante persone è composto il gruppo di lavoro?

         “In questo momento 8”

 

Domande Extra

  • Come reagisci a un fallimento del software?

          “Se il fallimento fosse irreversibile, cerco di capire cos’è andato male e
           cerco di imparare dagli errori.”

  • Qual’è la cosa che ti ha messo più in difficoltà?

          “Normalmente i cambi di gruppo creano sempre qualche problema. Ora dovrò uscire               da Didanet e andare sullo sviluppo di applicazioni per dispositivi mobili. Durante                     Gennaio-Febbraio, infatti, ho dovuto studiare la parte relativa a questa materia.”

Annunci